FANDOM


File:Stefan.jpg

Stefan è un membro fondatore della congrega rumena , nonché uno dei due soli sopravvissuti alla distruzione della congrega.

BIOGRAFIA Modifica

Stefan e il suo collega vampiro rumeno Vladimir una volta governavano il mondo dei vampiri migliaia di anni fa con la loro congrega, insieme ad altri dieci vampiri rumeni, uno dei quali era il compagno di Stefan. I rumeni si formarono in un modo simile ai Volturi: un gruppo di vampiri ambiziosi che chiamavano una tregua al solito litigio tra piccole calandre e poi si univano alle forze allo scopo di guadagnare potere. Questo desiderio prevalente di governo ha permesso loro di superare i loro impulsi competitivi e cooperare. Non si preoccupano nemmeno di mantenere il segreto, hanno fatto sapere ai rumeni nella loro città che erano vampiri, invece di agire con la scusa di essere santi cristiani (riferendosi a San Marco a Volterra ).

L'eventuale caduta dei rumeni fu la loro attenzione alla forza bruta. Hanno creato un'entità simile a una guardia - uno schema successivamente copiato dai Volturi - composto interamente da vampiri come Felix ed Emmett . Forse perché nessuno dei membri al potere della congrega possedeva altre abilità soprannaturali, hanno sottovalutato il vantaggio che tali abilità potevano dare loro in battaglia. Ignorarono i vampiri di talento a favore della forza. Questo punto cieco era comprensibile, poiché nessuno aveva mai usato i talenti come alla fine hanno fatto i Volturi. I talenti sono anche diventati più forti nel corso dei secoli; i talenti esibiti dai vampiri durante il dominio rumeno non erano così potenti come i talenti che si sono sviluppati nei tempi moderni.Gran parte di ciò è dovuto al fatto che i vampiri imparano a cercare esseri umani di talento da trasformare e anche a capire come focalizzare e migliorare i propri talenti dopo la trasformazione. L'attenzione innovativa di Aro sul talento sulla forza è stata la ragione per cui i Volturi sono stati in grado di sconfiggere i rumeni, anche se hanno impiegato più di un secolo e non li hanno mai spazzati via completamente.

I loro castelli furono bruciati e la loro congrega distrutta quando i Volturi finalmente li rovesciò. Stefan perse il suo compagno nel terzo decennio della battaglia iniziale, che assicurò la sua spinta permanente alla vendetta.

Quando i Volturi sconfissero i rumeni, gran parte della loro congrega fu distrutta, lasciando solo Stefan, Vladimir e il suo compagno come sopravvissuti. I Volturi copiarono molti aspetti dello stile di vita dei rumeni: la formazione di una guardia permanente, la casa stazionaria e il rifiuto della caccia in favore della preda che veniva radunata e consegnata a loro. La differenza è che hanno fatto tutte queste cose rimanendo nascoste agli occhi degli umani.

Stefan, Vladimir e il compagno di Vladimir hanno fatto molti tentativi nel corso dei secoli per raggruppare, ripopolare e rovesciare i Volturi. I rumeni accumularono un esercito di oltre cento nuove reclute e confidavano che i Volturi sarebbero caduti. Questo sfortunato assalto avvenne un decennio dopo che i Volturi avevano acquisito Jane e Alec . Era la prima volta che Aro mostrava i propri poteri in battaglia. Stefan e Vladimir stavano progettando di lanciare una trappola per l'atteso ritiro dei Volturi, e così sfuggirono al massacro quando le loro reclute fallirono. Dopo ciò, non fecero più alcun tentativo di creare altri vampiri per la loro congrega e decisero di scomparire fino a quando i Volturi si indebolirono o un altro potere si presentò.

Sono particolarmente amareggiati nei confronti di Jane e Alec, perché anche se non erano coinvolti nella lotta iniziale, avevano fornito molto più potere ai Volturi, al punto da essere invincibili.

Ogni pochi decenni, i Volturi mandavano Demetri e altri dopo i restanti rumeni, quindi Stefan e Vladimir sono costantemente in movimento e sempre in guardia. Se i Volturi concentrassero i loro sforzi, sarebbero stati in grado di spazzare via i sopravvissuti, ma dal momento che questi due rappresentano una piccola minaccia, i Volturi non hanno mai impegnato le loro risorse in un inseguito inseguimento.

ASPETTO FISICO Modifica

Viene descritto come un leggero e basso, essendo a 5'3 di altezza con i capelli scuri. Si vestiva con semplici abiti neri che si adattavano a malapena ai tempi moderni e con occhi di colore bordeaux scuro; e insieme a Vladimir, anche lui possiede la stessa pelle in polvere degli antichi Volturi , anche se si dice che non sia così pronunciato nel loro caso.

Parla in un tandem morbido, con una voce così simile a quella di Vladimir che chiunque abbia le orecchie meno sensibili di quelle di un vampiro presumerebbe che fossero un solo oratore.

PERSONALITÀ E TRATTI Modifica

Stefan è considerato astuto, ambizioso. È vendicativo riguardo ai Volturi. Ha un forte istinto di sopravvivenza, sembra persino controllarlo quando è spinto dalla vendetta. Lui e Vladimir hanno la tendenza a finire le frasi a vicenda.

POTERI E ABILITA Modifica

Stefan non ha mai dimostrato le sue abilità vampiri che nei romanzi . Tuttavia, negli adattamenti del film , lui e il suo compagno di alleanza, Vladimir, mostrano incredibili riflessi fisici e abilità di battaglia nonostante la mancanza di poteri speciali. Riescono a evitare gli attacchi di Jacob e confondono i lupi saltando intorno agli alberi in cerchio fino a quando non si incontrano.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.